Il simbolo del dollaro: come è nato e come digitare $ sulla tastiera

Petr Novák

Il simbolo del dollaro, $, non è utilizzato solo negli Stati Uniti, ma anche in Canada e in Australia. La sua origine non è del tutto chiara, in quanto esistono diverse teorie. In questo articolo, presenteremo due leggende sull’origine del simbolo del dollaro statunitense.

Il simbolo del dollaro: come è nato e come digitare $ sulla tastiera | copia; Unsplash.com

Indice dei contenuti
  1. Teoria 1: $ sta per USA
  2. Teoria 2: Il simbolo rappresentava originariamente il dollaro spagnolo

Teoria 1: $ sta per USA

Secondo la prima teoria, il simbolo del $ è stato creato semplificando l’abbreviazione USA (United States), che veniva utilizzata sulle borse del denaro in tempi antichi. Se si sovrappongono le lettere U e S, si ottiene il simbolo del dollaro a doppio taglio, con l’arco inferiore della U che si fonde con l’arco inferiore della S.

Nel corso del tempo, con l’evoluzione della tipografia, la semplice barratura del $ è diventata più diffusa.

Teoria 2: Il simbolo rappresentava originariamente il dollaro spagnolo

La seconda teoria risale alla fine del XVIII secolo, quando gli Stati Uniti ottennero l’indipendenza. Quando crearono la loro nuova valuta, si ispirarono al dollaro spagnolo (noto anche come peso). Le monete d’argento da un dollaro coniate nel 1794 avevano lo stesso peso, valore e nome delle monete spagnole.

Si potrebbe quindi pensare che gli americani abbiano adottato il simbolo del dollaro dagli spagnoli. La prima apparizione nota del simbolo del dollaro risale al 1797.

Contribuisca con la sua domanda o esperienza personale

Aggiungi un commento

La prego di leggere l'articolo e i commenti precedenti prima di porre domande. Esamino personalmente tutti i nuovi commenti e rimuovo prontamente qualsiasi pubblicità, spam o contenuto offensivo.

Noleggio auto più economico negli Stati Uniti