Importazione di merci dagli USA 2024: Dazi, IVA ed esenzione fiscale

Petr Novák

L’elettronica, l’abbigliamento e altri beni tendono ad essere più economici negli Stati Uniti che in Europa. Sebbene le merci stiano diventando più costose anche in America, importare da oltreoceano può ancora essere conveniente. L’importazione di iPad, iPhone o altri prodotti elettronici è soggetta a leggi che possono imporre una tassa o un dazio sulla merce. Le stesse leggi si applicano alle importazioni dagli Stati Uniti e alle merci provenienti da qualsiasi altro Paese non appartenente all’Unione Europea.

Importazione di merci dagli USA 2024: Dazi, IVA ed esenzione fiscale | © Petr Novák

  1. Indice dei contenuti
    1. Il dazio e l’IVA sulle spedizioni dagli USA all’UE 2024
    2. Informazioni importanti sul pagamento dei dazi doganali e dell’IVA per le spedizioni dagli USA
    3. Esempi: Quando si pagano l’IVA e i dazi doganali
    4. Esenzione fiscale per i viaggiatori dell’UE
    5. FAQ: Importazione dagli USA, dogana, IVA, tasse…

    Il dazio e l’IVA sulle spedizioni dagli USA all’UE 2024

    💸 IVA

    L’IVA è dovuta su tutte le spedizioni dagli Stati Uniti, comprese quelle con valore fino a €22,00.

    I regali tra privati con un valore fino a €45 sono esenti da IVA. Anche se per questi viene fatta la stessa dichiarazione doganale delle spedizioni fino a €150, non verranno applicati né l’IVA né i dazi doganali. La spedizione deve essere contrassegnata come regalo.

    💸 Dovere

    I dazi doganali sono dovuti per le spedizioni di valore superiore a €150. Le spedizioni di valore inferiore sono esenti dal pagamento dei dazi doganali.

    Il valore intrinseco della spedizione (escluse le spese di trasporto) determina l’esigibilità del dazio. Tuttavia, l’importo del dazio stesso viene calcolato sull’importo comprensivo dei costi di trasporto e di qualsiasi altro onere.

    💸 Costi di sdoganamento

    In genere è l’ufficio postale del paese del destinatario a gestire la procedura doganale.

    Se la merce in dogana viene trattata in regime IOSS, non viene addebitato alcun costo. IOSS (Import One-Stop Shop) si riferisce a una situazione in cui il venditore è registrato per l’IVA nell’Unione Europea e il cliente acquista la merce già con l’IVA.

  2. Informazioni importanti sul pagamento dei dazi doganali e dell’IVA per le spedizioni dagli USA

    ⚪  Termini doganali di base

    Tre concetti da capire per i dazi doganali sulle merci importate:

    • Valore intrinseco dei beni = il valore dei beni escluse le spese di spedizione e assicurazione
    • Valore totale dei beni = valore intrinseco dei beni + spese di spedizione e assicurazione
    • Valore totale della merce = valore intrinseco della merce + spese di spedizione

    ⚪ Altri limiti per i passeggeri aerei

    Un’eccezione ai limiti si applica ai passeggeri aerei. Per loro, le merci sono esenti da dazi doganali e IVA fino a €430 per persona, e per i bambini sotto i 15 anni fino a €200 per persona.

    ⚪  Determinazione dell’importo dei dazi

    Il sistema TARIC viene utilizzato per determinare l’importo del dazio e puoi calcolarlo tu stesso. Il problema principale è la nomenclatura delle merci, cioè la loro classificazione nella categoria pertinente. Esiste un gran numero di categorie che possono essere facilmente confuse dai non addetti ai lavori.

  3. Esempi: Quando si pagano l’IVA e i dazi doganali

    Lo sdoganamento delle spedizioni negli Stati Uniti può sempre portare a uno dei tre risultati possibili:

    Situazione Dichiarazione DPH Clo
    Ordini una custodia per il telefono per €10,00, spese di spedizione €5,00. Il valore totale dell’articolo è €15,00.
    Una zia dagli Stati Uniti ti invia una maglietta per €30, le spese di spedizione sono €10,00. La dichiarazione doganale indicherà che si tratta di un regalo.
    Acquisti delle cuffie per €140, le spese di spedizione sono €20,00. Il valore effettivo è €140, il valore totale è €160.
    Si ordina un iPhone per €800, il costo di spedizione è un ulteriore €20,00. Il valore effettivo supera la soglia €150.
  4. Esenzione fiscale per i viaggiatori dell’UE

    👕 Limite doganale per i souvenir dagli Stati Uniti

    I passeggeri aerei sono esenti dal pagamento dell’IVA e dei dazi doganali fino a €430 a persona. Per i passeggeri di età inferiore ai 15 anni, il limite è di €200 a persona. Questo importo si applica a tutti i beni, compresi souvenir, prodotti elettronici, abbigliamento e altro ancora.

    🚬 Limite doganale alle importazioni di tabacco dagli USA

    Le seguenti quantità di tabacco sono esenti da dazi, IVA e accise:

    • 200 sigarette,
    • 100 sigari fino a 3 grammi ciascuno,
    • 50 sigari,
    • 250 grammi di tabacco da fumo.

    I limiti totali si applicano a persona e ogni articolo rappresenta il 100% del limite. Pertanto, non puoi importare, ad esempio, 200 sigarette e 100 sigari allo stesso tempo. Questi articoli possono solo essere combinati in modo che il totale non superi il 100% consentito. Ad esempio, è possibile importare 100 sigarette e 25 sigari.

    🍷 Limite di alcol in dogana per le importazioni dagli USA

    Insieme ai prodotti del tabacco, le persone di età pari o superiore a 17 anni possono importare alcolici senza pagare il dazio, l’IVA o l’accisa, fino alle seguenti quantità massime:

    • Un totale di 1 litro di alcool e bevande alcoliche con contenuto volumetrico superiore al 22% o di alcool non denaturato con contenuto volumetrico minimo dell’80%.
    • Un totale di 2 litri di alcool e bevande alcoliche con un titolo alcolometrico volumico non superiore al 22%.

    Come per i prodotti del tabacco, anche per gli alcolici entrambi gli articoli rappresentano il 100% della quantità totale consentita. Non è possibile importare contemporaneamente 1 litro di alcol al 40% e 2 litri di alcol al 10%. Tuttavia, è possibile importare contemporaneamente, ad esempio, 4 litri di vino fermo e 16 litri di birra.

    Non è possibile importare altri prodotti del tabacco o alcolici anche se si accetta di pagare il dazio, l’IVA e le accise.

    💊 Limite doganale su medicinali e carburanti

    Puoi importare medicinali in quantità corrispondenti alle esigenze personali. Inoltre, puoi importare carburante nel normale serbatoio del tuo veicolo, più un massimo di 10 litri in un contenitore portatile per ogni veicolo a motore.

    🛃 Controllo doganale all’arrivo nell’UE?

    All’arrivo nell’UE, dovrai passare il controllo passaporti (per i voli provenienti da paesi non appartenenti all’area Schengen) e ritirare il tuo bagaglio registrato. Passerai quindi attraverso uno dei varchi di controllo doganale, sia che tu abbia o non abbia articoli da sdoganare. Anche se non dichiari alcuna merce, potresti essere selezionato dalla dogana per una perquisizione casuale del tuo bagaglio.

    Durante il controllo, il tuo bagaglio viene passato ai raggi X e, se c’è qualche sospetto, viene effettuata una perquisizione dettagliata.

  5. FAQ: Importazione dagli USA, dogana, IVA, tasse…

    Quanto è alto il dazio quando si importa un’auto dagli Stati Uniti?

    In tutta l’Unione Europea, le auto importate dagli Stati Uniti sono soggette a un dazio uniforme del 10% e all’IVA all’aliquota appropriata. Le auto d’epoca con più di 30 anni sono esenti dal dazio. Per istruzioni complete, consulta l’articolo Importare un’auto dagli USA.

    Voglio ordinare due magliette, ciascuna al prezzo di €80. La spedizione è gratuita. Dovrò pagare il dazio e l’IVA?

    Se entrambe le magliette vengono spedite in un’unica spedizione, ti verranno addebitati l’IVA e il dazio. Puoi legalmente evitare di pagare il dazio ordinando ogni maglietta separatamente. Tuttavia, l’IVA sarà sempre applicata.

    Vado negli Stati Uniti per comprare un iPhone e un Apple Watch per me e i miei amici. Quattro o cinque di ciascuno. Se disimballassi i prodotti elettronici dalla scatola e li spedissi come usati, eviterei di pagare l’IVA e i dazi doganali?

    Improbabile. I funzionari doganali sono a conoscenza di questi trucchi. Inoltre, la quantità indicata supera il normale fabbisogno di una persona e il limite consentito.

    Voglio acquistare un iPhone tramite un amico negli Stati Uniti ed evitare di pagare dazio e IVA. Se lui scrive sulla dichiarazione doganale della scatola che mi sta inviando degli occhiali, la cosa sarà accettata?

    La dogana ispeziona tutte le spedizioni ai raggi X. Se sospettano che la descrizione sull’etichetta non corrisponda al contenuto, aprono la spedizione.

    Mia sorella mi sta inviando i suoi rivestimenti usati per due divani dagli Stati Uniti. Dovrò pagare l’IVA e il dazio? Non ha la ricevuta dei rivestimenti e non ricorda quanto sono costati.

    Sul pacco di copertine deve essere apposta un’etichetta di dichiarazione doganale che descriva dettagliatamente la spedizione e fornisca un prezzo stimato. Se i funzionari doganali hanno dubbi sul valore doganale dichiarato della spedizione, possono determinarlo da soli.

L’articolo è aggiornato al 2 gennaio 2024. Le procedure nei diversi paesi possono variare. Per maggiori informazioni, consulta il sito web dell’Unione Europea.

Contribuisca con la sua domanda o esperienza personale

Aggiungi un commento

La prego di leggere l'articolo e i commenti precedenti prima di porre domande. Esamino personalmente tutti i nuovi commenti e rimuovo prontamente qualsiasi pubblicità, spam o contenuto offensivo.

Noleggio auto più economico negli Stati Uniti