Parco nazionale della Valle della Morte

Petr Novák

La Valle della Morte è il luogo più secco, caldo e basso non solo degli Stati Uniti, ma di tutto il Nord America. Si trova al confine tra California e Nevada, e comprende essenzialmente il Death Valley National Park.

Parco Nazionale della Valle della Morte | © GoRoadTrippin

Indice dei contenuti
  1. Informazioni sul Parco Nazionale della Death Valley
  2. Cosa vedere nella Valle della Morte
  3. Quando visitare il Parco Nazionale della Valle della Morte
  4. Tasse d’ingresso al Parco Nazionale della Valle della Morte
  5. Come raggiungere il Parco Nazionale della Death Valley
  6. Alloggio nel Parco Nazionale della Valle della Morte
  7. Consigli e raccomandazioni prima di andare al Parco Nazionale della Death Valley
  8. Foto della Valle della Morte

Informazioni sul Parco Nazionale della Death Valley

Il Parco Nazionale della Valle della Morte copre un’area di 13.648 km2. È caratterizzato da tre parole: caldo, secco, desolato. La Death Valley si trova nel deserto del Mojave ed è circondata dalle montagne Panamint e Amargosa.

Durante tutto l’anno, la temperatura nella Death Valley non scende al di sotto di 5,00°C, aggirandosi tipicamente intorno a 15,00°C nei mesi invernali e 38°C in estate. Il mese più caldo è luglio, quando le temperature possono raggiungere 47°C all’ombra. La temperatura più alta nella Valle della Morte di 57°C è stata misurata all’ombra il 10 luglio 1913. Temperature più alte non sono mai state registrate in nessun altro luogo della Terra. Né esistono altri luoghi con una temperatura media simile.

Il punto più alto del Parco Nazionale della Death Valley è il Telescope Peak, che raggiunge i 3.368 metri di altezza. Il punto più basso della Death Valley è anche il secondo punto più basso dell’emisfero occidentale dopo il lago Laguna del Carbón in Argentina. Il bacino di Badwater si trova a 85 metri sotto il livello del mare.

Il parco ospita oltre 50 specie di mammiferi, 307 specie di uccelli, 36 specie di rettili e tre specie di anfibi. Tra gli animali che puoi incontrare nella Death Valley ci sono pecore bighorn, coyote, nibbi rossi, volpi e puma americani. Le specie vegetali dominanti nella Valle della Morte sono il sagebrush, la yucca a foglie corte, il pino pinyon e il pino calcareo.

La Valle della Morte è diventata un’area protetta per la prima volta l’11 febbraio 1933 (denominata Monumento negli USA) e non è stata elevata a parco nazionale fino al 31 ottobre 1994. Nel 2021, la Valle della Morte è stata visitata da 1.146.551 persone.

Cosa vedere nella Valle della Morte

Bacino delle Acque Cattive

Il punto più famoso di tutta la Death Valley è il Badwater Basin, situato a 86 metri sotto il livello del mare. È il punto più basso del Nord America. L’altitudine circostante è interessante: Il Monte Whitney, la montagna più alta degli Stati Uniti continentali, dista solo 135 chilometri. Puoi passeggiare intorno alla crosta di sale.

Badwater Basin si trova a 24,00 km dall’insediamento di Furnace Creek e può essere raggiunto in circa 20 minuti di auto. L’attrazione principale è un cartello che indica l’altitudine del Badwater Basin, al quale quasi tutti i visitatori scattano una foto.

La vedetta di Dante

Dante’s View, noto anche come Dante’s Lookout (probabilmente il miglior punto panoramico di tutta la Death Valley), si trova a 1.669 metri sul livello del mare. Si trova in cima al Coffin Peak e dista 55 km un’ora di auto dall’insediamento di Furnace Creek. Dal parcheggio, il punto di osservazione dista circa 360 metri. È meglio arrivare al mattino presto, quando il sole è ancora basso.

Il castello di Scotty

Il Castello di Scotty è una villa sontuosa che non ti aspetteresti di trovare nella Valle della Morte. Fu costruita nel 1922 dal comico e truffatore Walter Edward Scott, soprannominato Death Valley Scotty. Si innamorò della zona al confine tra Nevada e California mentre si guadagnava da vivere come cowboy nel Wild West Show.

All’inizio del XX secolo, convinse ricchi investitori a finanziare le sue miniere d’oro. In realtà non ne possedeva nessuna, ma gli investitori non lo scoprirono e lui guadagnò una bella somma. Walter usò il denaro per costruire una villa chiamata Scotty’s Castle, nota anche come Death Valley Ranch. È immerso nelle Grapevine Mountains, nella parte settentrionale del parco nazionale.

La distanza da Furnace Creek a Scotty’s Castle è notevole 87 km. La villa è stata danneggiata dall’acqua alta nell’autunno del 2015 e rimane chiusa al pubblico.

Puoi fermarti al belvedere di Zabriskie Point. Prende il nome da Christian Brevoort Zabriskie, un direttore della Pacific Coast Borax Company, che all’inizio del XX secolo estraeva il minerale borace nella zona. Il sito offre una vista spettacolare sulle scogliere circostanti.

Quando visitare il Parco Nazionale della Valle della Morte

Il parco nazionale è aperto al pubblico tutto l’anno, ma le temperature durante i mesi estivi sono estremamente elevate. Nei mesi di luglio e agosto è abbastanza comune raggiungere i 45°C all’ombra.

I mesi ideali per visitarla vanno da ottobre a maggio, poiché i livelli di precipitazioni rimangono vicini allo zero per tutto l’anno.

Temperature medie e numero di visitatori nel Parco Nazionale della Valle della Morte

Le temperature medie nell’area di Furnace Creek della Death Valley sono state misurate dal 1911 al 2007. I conteggi dei visitatori si basano sulle medie del periodo 2017-2021 e la fonte dei dati è il National Park Service.

Temperatura massima Temperatura minima Giorni di precipitazione Visitatori Popolarità
Gennaio 19,00°C 4,00°C 3.2 81 742 🟨🟨
Febbraio 23,00°C 8,00°C 3.9 104 887 🟨🟨
Marzo 27°C 13,00°C 3.0 166 279 🟧🟧🟧
Aprile 32°C 17,00°C 2.3 135 177 🟨🟨
Maggio 38°C 23,00°C 1.9 120 464 🟨🟨
Giugno 43°C 27°C 1.4 85 279 🟨🟨
Luglio 41°C 31°C 2.5 115 519 🟨🟨
Agosto 46°C 30°C 2.2 136 046 🟨🟨
Settembre 41°C 24,00°C 2.0 130 879 🟨🟨
Ottobre 34°C 16,00°C 1.4 129 102 🟨🟨
Novembre 25°C 9,00°C 1.5 116 669 🟨🟨
Dicembre 18,00°C 3,00°C 2.5 109 410 🟨🟨

Tasse d’ingresso al Parco Nazionale della Valle della Morte

Il costo dell’ingresso al Parco Nazionale della Death Valley è di $30€28 per un pass di 7 giorni per un’autovettura, compresi tutti i suoi occupanti. Un pass di una settimana per l’ingresso in moto costa $25€23,45, mentre l’ingresso per i pedoni costa $15€14,07 a persona per settimana.

Se hai intenzione di visitare più parchi nazionali durante il tuo viaggio negli USA, ti consiglio di acquistare il pass America the Beautiful. Pagando una sola volta, potrai visitare tutti i parchi nazionali tutte le volte che vorrai nei 12 mesi successivi. Il costo di questo pass è di $80 (€75).

Come raggiungere il Parco Nazionale della Death Valley

La Death Valley in California è facilmente raggiungibile in auto; non sono disponibili autobus o treni di linea. Di seguito sono riportate le distanze e i tempi di percorrenza dalle località vicine:

Destinazione Distanza Tempo di guida Tratto
Fresno 552 km 6 ore Vedi percorso
Las Vegas 190 km 2 ore Vedi percorso
Los Angeles 470 km 4 ore e 45 minuti Vedi percorso
San Francisco 850 km 9 ore Vedi il percorso

La Death Valley non dovrebbe essere trascurata nel tuo viaggio in auto attraverso gli USA. Se non hai un’auto, puoi organizzare un viaggio da Las Vegas alla Death Valley.

Un comodo parcheggio è disponibile presso il Furnace Creek Visitor Center, Zabriskie Point e Badwater Basin.

Alloggio nel Parco Nazionale della Valle della Morte

🏨 Hotel

Non ci sono hotel situati direttamente all’interno del Parco Nazionale della Death Valley. L’hotel economico più vicino è a Death Valley Junction. Opzioni migliori si trovano nelle città di Pahrump a sud-est, Amargosa Valley a est e Beatty a nord.

⛺ Campeggi

Ci sono diversi campeggi nel Parco Nazionale della Death Valley, ma non tutti sono aperti tutto l’anno. Il più grande e più accogliente è il Furnace Creek Campground, situato 59 m sotto il livello del mare. Dispone di acqua corrente, servizi igienici e un’area barbecue. Il costo è di $16€15,01 per tenda in alta stagione da metà aprile a metà ottobre, e di $22€20,64 per notte in bassa stagione.

Puoi prenotare un campeggio in anticipo su Recreation.gov.

Consigli e raccomandazioni prima di andare al Parco Nazionale della Death Valley

ℹ️ Centro Visitatori

Il centro visitatori della Death Valley è si trova a Furnace Creek ed è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 17. Durante la giornata viene proiettato un documentario di 20 minuti sulla Death Valley.

Fatti sul Parco Nazionale

Con 13.648 km2, il Parco Nazionale della Death Valley è il più grande parco nazionale degli Stati Uniti continentali. Solo quattro parchi in Alaska sono più grandi: Wrangell – St. Elias, Gates of the Arctic, Denali e Katmai.

La tribù indiana dei Timbisha abita l’area della Death Valley da circa mille anni. I tempi moderni e l’intervento del governo hanno influenzato negativamente la tribù e oggi solo poche centinaia di Timbisha risiedono nell’area circostante la Death Valley.

Alcuni luoghi della Death Valley sono stati utilizzati come location per le riprese dei film di Star Wars. Se sei un fan del franchise, il blog di Steve Hall fornisce informazioni complete, comprese le mappe.

👍 Buono a sapersi

La Death Valley può diventare estremamente calda, soprattutto nei mesi estivi. Assicurati di portare con te acqua in abbondanza, occhiali da sole e crema solare. Ti consiglio di sostituire le infradito sottili con scarpe dalla suola più spessa.

Prima di recarti nella Valle della Morte, assicurati di scaricare l’intera area offline su Google Maps e di salvare le mappe dei ranger del parco sul tuo telefono per comodità.

Foto della Valle della Morte

Parco Nazionale della Death Valley | © Alaskan Dude
Old Dinah | © mogrith
NP Death Valley | © tombabich24
Badwater Basin | © dnhoshor
Parco Nazionale della Death Valley | © ejharaldseid
Death Valley NP | © tombabich24

Parchi nazionali degli Stati Uniti

  1. Elenco dei Parchi Nazionali degli Stati Uniti
  2. Pass annuale America the Beautiful
  3. Prenotazione a tempo per i Parchi Nazionali USA

Guide di viaggio ai Parchi Nazionali degli Stati Uniti

Contribuisca con la sua domanda o esperienza personale

Aggiungi un commento

La prego di leggere l'articolo e i commenti precedenti prima di porre domande. Esamino personalmente tutti i nuovi commenti e rimuovo prontamente qualsiasi pubblicità, spam o contenuto offensivo.

Noleggio auto più economico negli Stati Uniti