Inno americano – testo, traduzione in italiano e YouTube

Petr Novák

L’inno nazionale americano si chiama “The Star-Spangled Banner” ed è nella sua forma attuale dal 1931. Le parole sono state scritte nel 1814 dal poeta americano Francis Scott Key, mentre la musica è stata scritta da John Stafford Smith; in origine era una canzone popolare da pub. Prima del 1931, My Country, ‘Tis of Thee era l’inno nazionale americano.

Inno americano – testo, traduzione in italiano e YouTube | © MarineCorps NewYork / Flickr.com, © Unsplash.com

  1. Indice dei contenuti
    1. L’inno nazionale USA
    2. Testi dell’inno americano
    3. Traduzione in italiano del testo dell’inno nazionale statunitense

    L’inno nazionale USA

    🔊 Audio

    L’inno nazionale degli Stati Uniti, sia in forma strumentale che cantata, è disponibile su Wikipedia. Puoi ascoltarlo e scaricarne un MP3 in una serie di esecuzioni.

    Puoi anche scaricare una versione storica dell’inno nazionale USA del 1914, cantata dal cantante d’opera Thomas Hardie Chalmers.

    🎥 Video

    Un video molto popolare è quello del Super Bowl 50, dove l’inno nazionale USA è stato cantato da Lady Gaga. Nello stesso evento, 25 anni prima, Whitney Houston aveva cantato l’inno nazionale.

    Su YouTube è possibile trovare numerose varianti dell’inno nazionale americano con testo.

  2. Testi dell’inno americano

    O say, can you see, by the dawn’s early light,
    What so proudly we hailed at the twilight’s last gleaming?
    Whose broad stripes and bright stars through the perilous fight,
    O’er the ramparts we watched were so gallantly streaming.
    And the rockets’ red glare, the bombs bursting in air,
    Gave proof through the night that our flag was still there.
    O! say does that star-spangled banner yet wave
    O’er the land of the free and the home of the brave?

    On the shore, dimly seen through the mists of the deep,
    Where the foe’s haughty host in dread silence reposes,
    What is that which the breeze, o’er the towering steep,
    As it fitfully blows, half conceals, half discloses?
    Now it catches the gleam of the morning’s first beam,
    In full glory reflected now shines in the stream:
    ‘Tis the star-spangled banner! Oh long may it wave
    O’er the land of the free and the home of the brave!

    And where is that band who so vauntingly swore
    That the havoc of war and the battle’s confusion,
    A home and a country, would leave us no more!
    Their blood has washed out their foul footsteps’ pollution.
    No refuge could save the hireling and slave
    From the terror of flight, or the gloom of the grave:
    And the star-spangled banner in triumph doth wave
    O’er the land of the free and the home of the brave!

    O! thus be it ever, when freemen shall stand
    Between their loved home and the war’s desolation!
    Blest with victory and peace, may the heaven-rescued land
    Praise the Power that hath made and preserved us a nation.
    Then conquer we must, when our cause it is just,
    And this be our motto: ‘In God is our trust.’
    And the star-spangled banner in triumph shall wave
    O’er the land of the free and the home of the brave!

  3. Traduzione in italiano del testo dell’inno nazionale statunitense

    Oh, dite, riuscite a vedere, alla prima luce dell’alba?
    Cosa abbiamo salutato con tanto orgoglio all’ultimo bagliore del crepuscolo?
    Le cui larghe strisce e le cui stelle brillanti hanno attraversato la pericolosa battaglia,
    Sui bastioni che abbiamo visto scorrere con tanto coraggio.
    E il bagliore rosso dei razzi, le bombe che scoppiano in aria,
    Ha dimostrato per tutta la notte che la nostra bandiera era ancora lì.
    O! dice che quella bandiera a stelle e strisce sventola ancora
    Nella terra dei liberi e nella patria dei coraggiosi?

    Sulla riva del mare, vista in modo confuso attraverso le nebbie degli abissi,
    Dove l’altera schiera del nemico riposa in spaventoso silenzio,
    Che cos’è quello che la brezza, al di là dell’erta torreggiante,
    Mentre soffia in modo irregolare, per metà nasconde e per metà rivela?
    Ora coglie il bagliore del primo raggio del mattino,
    In piena gloria riflessa ora risplende nel ruscello:
    È la bandiera a stelle e strisce! Oh, che possa sventolare a lungo
    Sulla terra dei liberi e sulla patria dei coraggiosi!

    E dov’è quella banda che ha giurato con tanta vanagloria
    Che il caos della guerra e la confusione della battaglia,
    Una casa e un paese, non ci lascerebbero più!
    Il loro sangue ha lavato l’inquinamento delle loro orme.
    Nessun rifugio poteva salvare il mercenario e lo schiavo
    Dal terrore della fuga o dal buio della tomba:
    E lo stendardo a stelle e strisce sventola in trionfo
    Sulla terra dei liberi e sulla patria dei coraggiosi!

    Oh, sia sempre così, quando i liberi si troveranno in piedi
    Tra la loro amata casa e la desolazione della guerra!
    Benedetta dalla vittoria e dalla pace, possa la terra salvata dal cielo
    Lode al Potere che ci ha fatto e conservato come nazione.
    Allora dobbiamo conquistare, se la nostra causa è giusta,
    E questo sia il nostro motto: “In Dio è la nostra fiducia”.
    E la bandiera a stelle e strisce sventolerà in trionfo
    Sulla terra dei liberi e sulla patria dei coraggiosi!

Contribuisca con la sua domanda o esperienza personale

Aggiungi un commento

La prego di leggere l'articolo e i commenti precedenti prima di porre domande. Esamino personalmente tutti i nuovi commenti e rimuovo prontamente qualsiasi pubblicità, spam o contenuto offensivo.

Noleggio auto più economico negli Stati Uniti